venerdì 5 febbraio 2016

Flight Home

Come vi avevo detto mi era arrivata una notifica sul telefono che mi diceva che il primo volo (quello per Denver) era in ritardo di 180 minuti...facendomi così perdere tutti gli altri due voli.
Non sapevo cosa fare, ho chiamato subito youabroad per farmi spiegare come fare.
Mi hanno detto che dovevo andare comunque all'aeroporto come se dovessi partire e sentire poi United in aeroporto.
La mia host mum (erano le 00.45) ha chiamato il numero verde e per fortuna qualcuno ha risposto, United mi ha cambiato i voli e mi ha preso un biglietto da Salt Lake City DIRETTO per Newark ma con Delta, non potevo essere più felice! Quella notizia mi ha risollevato un casino e sono riuscito ad andare a letto tranquillo.

IL GIORNO DELLA PARTENZA.
Dormito pochissimo finito le valigie verso 1.30 di notte, non sapevo dove mettere le cose, troppe cose!

Due valigie grandi pienissime bagaglio a mano che pesava 15kg, zaino pieno e in più avevo una borsa piena di vestiti!

Partiti per l'aeroporto.
Arrivati all'aeroporto.
Fatto il check-in. Ho dovuto pagare per il bagaglio extra. 
Momento di salutare la mia famiglia. Stato bruttissimo.  
Il mio host bro ha fatto un video ed è davvero commovente è sul mio profilo facebook pubblicato all'inizio di giugno 2015.

Preso il mio ultimo cappuccino da Starbucks e diretto al gate.
Il volo era pieno quindi mi hanno fatto imbarcare anche il mio bagaglio a mano GRATIS e giravo solo con lo zaino e la borsa piena di vestiti (suona strano ma era veramente una borsa piena di vestiti).
Volo andato tutto bene e all'atterraggio ho visto New York dal finestrino! 
Sceso dall'aereo ho dovuto camminare per un chilometro più o meno perchè l'aeroporto era gigantesco e ho dovuto prendere anche una specie di treno per cambiare terminal per prendere il volo per Milano.

Arrivato al gate del volo per Milano annunciano un ritardo di due ore.
Bene con i voli non sono stato fortunato fortunato poi se si aggiunge anche questa.
Dopo 10 minuti dicono che il volo è in orario, imbarco immediato!
Benissimo, ero uno dei primi sull'aereo e abbiamo ritardato la partenza di 30/40 minuti ma tutto ok.
Ero da solo in tutti e due i voli ed ero annoiatissimo, 8 ore seduto con estranei di fianco a me, avrei dovuto dormire ma non riuscivo, ansia, agitazione, posto per le gambe piccolissimo.

Atterrato a Milano con un atterraggio fantastico nemmeno sentito di toccare terra.
Preso le valigie e le mie erano le prime o quasi.
Visti i miei genitori che mi aspettavano e la prima volta che li ho visti è sembrato che il mio anno negli States sia stato un sogno, un lungo sogno.

Particolari sul Post-arrivo nel prossimo post! :)
Stay tuned!